mercoledì, 18. novembre 2015

La nuova Fiat 124 Spider

img_124_Spider_ist_zurück_1

La Fiat 124 Spider ritorna a quasi 50 anni dal suo primo debutto e punta a fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni tipicamente italiane. Il nuovo modello di casa Fiat è dotato di dispositivi di sicurezza e di sistemi tecnologici per il massimo del comfort ed è equipaggiata con un motore turbo MultiAir da 1,4 litri da 140 CV. In Svizzera sarà commercializzata nell'estate del prossimo anno; i prezzi saranno rivelati a breve.

La nuova Fiat 124 Spider riporta in auge un'automobile leggendaria, dallo stile tipicamente italiano. Tributo all'iconica vettura che venne lanciata quasi 50 anni fa, la nuova 124 Spider assicura un'autentica esperienza roadster - ricca di emozione, tecnologia e sicurezza - unita a uno stile tutto italiano. La Fiat 124 Spider verrà commercializzata nelle versioni Pop e Lusso. Per festeggiare il ritorno del modello, inoltre, 124 esemplari faranno parte di un'edizione limitata denominata "Anniversary" che sarà contraddistinta da un badge celebrativo numerato, dalla livrea Rosso Passione e dai sedili in pelle di colore nero. La nuova Fiat 124 Spider arriverà in Svizzera nell'estate 2016.

Design esterno

Progettata al Centro Stile di Torino, la nuova Fiat 124 Spider reinterpreta, in chiave moderna, una vera e propria leggenda, oltre che una delle Fiat più amate di tutti i tempi: la Spider originaria degli anni Sessanta. Lo stile iconico della nuova 124 Spider, infatti, rievoca alcune rifiniture dell'antesignana adattandole al gusto moderno del ventunesimo secolo. Nasce così un modello che entra a far parte della gamma Fiat, automobili contemporanee ma fortemente legate alla tradizione del marchio. Con la sua silhouette slanciata e fuori dal tempo, la Fiat 124 Spider è dotata di una bella fiancata classica dalle proporzioni perfette, e di un rapporto abitacolo/cofano simile a quello delle auto da corsa. Dal parafango anteriore emerge una linea orizzontale che raggiunge il parafango posteriore per poi raccordarsi fino al fanale: è una chiara reinterpretazione della carrozzeria della storica 124 Spider. Allo stesso modo, la griglia superiore, esagonale, s'ispira alla forma esclusiva delle prese d'aria anteriori del modello storico, così come il motivo esagonale rimanda alla trama "a nido d'ape" della griglia sportiva della leggendaria 124 Spider.
Insieme alla calandra esagonale anteriore, gli originali proiettori contribuiscono a conferire alla vettura una spiccata personalità. La griglia inferiore ha un look accattivante e viene sfiorata dalla palpebra che circonda ciascuno dei fari. Gli indicatori di direzione anteriori e le maschere dei fendinebbia aggiungono un tocco dinamico: l'insieme conferisce al frontale della vettura un carattere inconfondibile.
La parte posteriore della Fiat 124 Spider è caratterizzata da due elementi: la sezione a coda di rondine dei parafanghi posteriori e le luci posteriori orizzontali, che riprendono caratteristiche proprie dell'antesignana. La forma dei parafanghi posteriori, la cui superficie superiore rientra nel portellone, dona al retro dell'auto una caratteristica sagoma a V. Un dettaglio importante sono i fanali posteriori con inserti in tinta carrozzeria che formano una superficie luminosa anulare.

Design interni

Tutti gli interni sono stati allestiti con materiali di prima qualità: pelle per sedili, volante e cuffia del cambio ed ecopelle per pannelli porte e quadro strumenti. Il resto dell'abitacolo è rivestito con materiali soft-touch. Con questa nuova vettura Fiat, l'eccellenza manifatturiera italiana si unisce alla tradizione. Gli interni della 124 Spider sono progettati e fabbricati per garantire il massimo del comfort a bordo. Inoltre è stata studiata e affinata l'ergonomia della vettura per assicurare una perfetta disposizione di pedali, volante e cambio.
L'esclusivo design della plancia, con un inserto silver o nero lucido, ne esalta ancor di più i materiali morbidi al tatto. Il volante è stato progettato ergonomicamente, per migliorare la manovrabilità della vettura, ed è rivestito in pelle di alta qualità. Davanti al sedile del guidatore spicca il quadro strumenti dotato di tre indicatori, fra cui il contagiri in posizione centrale pensato per la guida sportiva.

124 Spider

La nuova 124 Spider è stata progettata per garantire il massimo comfort anche durante la guida a cielo aperto grazie alla struttura del parabrezza che indirizza il vento al di sopra delle teste degli occupanti, minimizzando le correnti d'aria nell'abitacolo. La capote è azionabile con estrema facilità ed è stata progettata in modo da ridurre il peso complessivo.
L'allestimento 124 Spider comprende doppio terminale di scarico, roll-bar con finiture nere, oltre a montante, minigonne e maniglie delle porte in tinta carrozzeria. I cerchi in lega da 16'' sono di serie, come pure i sedili in tessuto premium nero, i proiettori alogeni, i fanali a LED e il cruise control. All'interno, i materiali soft-touch di cui è composta la plancia sono esaltati da una mostrina argentata.

Il motore MultiAir

Grazie alla maneggevolezza, all'eccellente rapporto peso/potenza, alla brillantezza del motore turbo MultiAir, all'utilizzo di materiali leggeri e alla meccanica raffinata, la nuova Fiat 124 Spider fornisce un'esperienza di guida esaltante che ricorda quella dell'iconica antesignana e quella tipica delle attuali vetture Fiat.
In Svizzera, la Fiat 124 Spider è dotata dell'affidabile motore a quattro cilindri turbo MultiAir da 1,4 litri, che eroga 140 CV di potenza (103 kW) e 240 Nm di coppia. Il motore ha mantenuto le proprie peculiarità: quattro cilindri in linea con testata in alluminio, alesaggio di 72 mm e corsa di 84 mm, per una cilindrata totale di 1'368 cm3, e un rapporto di compressione di 9.8:1.
Il sistema MultiAir consente allo stesso tempo di massimizzare le prestazioni sull'intero campo di utilizzo dei giri motore e di contenere i consumi di combustibile anche ai carichi medio bassi. L'impianto di aspirazione del motore turbo MultiAir da 1,4 litri comprende un intercooler frontale progettato per abbassare la temperatura dell'aria aspirata, posto a valle del compressore dinamico, che consente un incremento della densità della carica non solo grazie all'incremento della pressione dell'aria aspirata ma anche grazie alla più bassa temperatura della stessa aria comburente. Un impianto di aspirazione ad elevata permeabilità contribuisce a massimizzare le prestazioni del motore: questo propulsore affidabile, insieme alla trasmissione manuale a sei marce, garantisce performance entusiasmanti a ogni regime.

Carrozzeria leggerissima

La struttura della scocca della Fiat 124 Spider applica il concetto base di usare elementi strutturali lineari, in modo che le varie sezioni funzionino indipendentemente l'una dall'altra, ma in armonia. Inoltre, l'utilizzo di alluminio e di acciai alto resistenziali è garanzia di sicurezza e rigidità, producendo una carrozzeria roadster leggera che risponde reattivamente ai comandi.
L'utilizzo di componenti in alluminio per scocca e parti mobili contribuisce all'ulteriore miglioramento delle prestazioni di guida. Tra tutti, i cofani anteriore e posteriore, i rinforzi dei paraurti, la struttura degli schienali dei sedili, la traversa del pianale e la struttura della plancia. Per contenere ulteriormente il peso, la 124 Spider è dotata di sedili con componenti innovativi composti da materiali a rete ultraleggeri per lo schienale e il cuscino.
Sospensioni e sterzo progettati per un'eccellente dinamica di guida
Grazie all'utilizzo di un servocomando elettrico dual pinion, lo sterzo della 124 Spider è leggero e reattivo, e filtra le sollecitazioni della strada. L'asservimento applicato direttamente alla cremagliera assicura un feedback del comando estremamente preciso anche quando le accelerazioni laterali sono particolarmente elevate. La posizione del piantone unitamente al rapporto di trasmissione dello sterzo ottimizzato, garantiscono una risposta lineare che si adatta a qualsiasi stile di guida.

Una guida confortevole

Per ridurre al minimo la rumorosità e le vibrazioni e garantire un'esperienza di guida silenziosa e confortevole anche a capote abbassata, sono stati ricalibrati i supporti motore. Inoltre, sono stati ottimizzati i singoli componenti delle sospensioni, per evitare risonanze e per ottenere stabilità alla guida minimizzando al contempo la rumorosità proveniente dalla strada. Il rumore del vento è attutito da un'efficace aerodinamica dell'estremità del cofano, dei montanti anteriori e del roll-bar. Le cinture di sicurezza sono posizionate in modo da ridurre al minimo i fruscii durante la guida a capote abbassata.
La 124 Spider è dotata di una capote che assicura grande silenziosità durante la guida a tetto chiuso e che rimane estremamente stabile anche alle alte velocità. Merito del suo rivestimento interno che, unitamente al rivestimento della parte posteriore dell'abitacolo, garantisce il miglior isolamento e assorbimento acustico.

Tecnologia

La nuova Fiat 124 Spider offre una vasta gamma di strumenti altamente tecnologici che esaltano la natura sportiva della vettura e consentono ai clienti essere sempre connessi e al sicuro. La 124 Spider è dotata di un quadro strumenti a tre indicatori - un grande contagiri analogico nel centro, un tachimetro sulla destra e un visualizzatore di informazioni sulla sinistra - che consentono al guidatore di tenere sott'occhio con facilità tutte le informazioni riguardanti il veicolo.
La vettura è, inoltre, dotata di sistemi di infotainment di facile utilizzo. L'autoradio 3.0, di serie sull'allestimento 124 Spider, comprende autoradio AM/FM, lettore Mp3, porta USB, porta AUX e 6 altoparlanti. Su entrambi gli allestimenti è disponibile, a richiesta, il sistema di infotainment che include un display touchscreen da 7", radio AM/FM e digitale, lettore Mp3, due attacchi USB, ingresso AUX, sei altoparlanti, multimedia control, connessione Bluetooth, telecamera posteriore e navigatore 3D.
Di serie sul sistema anche il riconoscimento vocale che consente al guidatore di utilizzare il proprio smartphone, il sistema di navigazione e di ascoltare la musica senza l'utilizzo delle mani, al fine di rimanere concentrato sulla guida. Inoltre, la risposta vocale ai messaggi permette al guidatore, dotato di telefono cellulare compatibile, di rispondere a un SMS utilizzando risposte preimpostate. A richiesta il sistema può essere arricchito con il navigatore. Per una qualità audio impareggiabile, è anche disponibile il sistema Hi-Fi premium Bose con 9 altoparlanti, tra cui un doppio altoparlante incastonato nei poggiatesta di entrambi i sedili e un subwoofer. Al fine di rendere il viaggio ancora più divertente ed emozionante, il sistema fornisce inoltre al guidatore accesso alle applicazioni Aha e Stitcher tramite connessione Bluetooth.

Sicurezza

Tra i vari accorgimenti volti ad aumentare la sicurezza passiva della nuova 124 Spider vettura, è da sottolineare la carrozzeria alto resistenziale che utilizza barre dritte laddove possibile, e un'intelaiatura continua adattata specificamente per un coupé a trazione posteriore con il motore in posizione frontale. Il risultato è quindi una carrozzeria altoresistenziale, ad alta rigidità e dal peso contenuto.
Sono state attuate molte modifiche alla scocca, e i materiali utilizzati garantiscono un eccellente assorbimento della forza di impatto. In caso di urto frontale, la struttura a carichi multipli della carrozzeria distribuisce la forza in due direzioni. In dettaglio, la forza d'impatto viene assorbita dal percorso superiore, che è dotato di struttura a forma di X per i rivestimenti anti-impatto e gli organi anteriori del telaio; e da un percorso inferiore, che comprende un'estensione di assorbimento degli urti sulla crociera della sospensione anteriore. I percorsi inferiore e superiore formano un'architettura unica che disperde e assorbe la forza nei longheroni laterali, nel montante B e nella sezione del tunnel per ridurre la possibilità di deformazione dell'abitacolo.
In caso di urto laterale, la struttura assorbe il carico dell'impatto, e l'intera carrozzeria ne assorbe la forza. La sagomatura delle staffe di rinforzo delle barre degli schienali utilizza anch'essa creste, volte a disperdere il colpo sulla crociera. Viene utilizzato acciaio ad elevatissima flessibilità sui longheroni laterali, mentre la resistenza dei montanti A è garantita da materiali di rinforzo.

50 anni di tradizione: la storia della 124 Spider

La Fiat 124 Spider fu presentata a novembre 1966 al Salone dell'automobile di Torino e ottenne immediatamente un grande successo. A quasi 50 anni dal suo debutto, la 124 Spider rappresenta ancora un'icona per collezionisti e appassionati. Quest'automobile ha cominciato ad essere venduta nel mercato USA nel 1968. La Spider montava una trasmissione manuale a cinque marce, un motore a doppia camme da 1'438 cm3, freni a disco su tutte e quattro ruote, tergicristalli intermittenti e comandi dei fari montati sul piantone dello sterzo. La 124 Spider, un'evoluzione della 124 berlina di gamma media di Fiat, la 124, era una vera auto sportiva della quale ben presto tutti si innamorarono. Fiat scelse per quest'auto il design di Pininfarina, partner storico della casa torinese e nome importante e rispettato in tutto il settore automobilistico italiano.
Gli americani impazzirono per le proporzioni e lo stile marcatamente italiano della Spider, come pure per la sua capote impermeabile, che poteva essere abbassata direttamente dal sedile del guidatore con grande rapidità e semplicità. L'automobile forniva agli occupanti un'ottima visibilità, grazie ai fanali posteriori in vetro. Il design della 124 Spider fu così apprezzato che il veicolo, in realtà, non fu mai completamente riprogettato durante i suoi 19 anni di produzione, ed è considerato ancora oggi uno dei maggiori successi commerciali di Pininfarina.
A quasi dieci anni dalla sua prima introduzione negli USA, la Fiat 124 Spider aveva ottenuto un successo tale che Fiat decise di produrre il veicolo esclusivamente per quel mercato a partire dal 1975. Nel 1979 il veicolo fu rinominato Spider 2000, in riferimento al suo nuovo motore da 1'995 cm3. Verso la fine del 1981, Pininfarina riprogettò l'intero processo produttivo dell'automobile, che fu rimessa in vendita in Europa. Nel 1982, la produzione Spider di Fiat e Pininfarina si sovrappose: mentre Fiat produceva gli ultimi modelli della Spider 2000, Pininfarina iniziò a produrne una versione propria, venduta negli USA come Pininfarina Spider Azzurra e in Europa come Pininfarina Spider Europa. Sulla Pininfarina Spider Azzurra erano di serie i rivestimenti in pelle, il mangianastri/impianto stereo e i finestrini elettrici.
La produzione del modello Spider terminò nel 1985, dopo quasi 200'000 automobili vendute. La Fiat 124 Spider, che fu prodotta per 19 anni consecutivi, sopravvisse a quasi tutte le macchine sportive della sua epoca, eccezion fatta per l'Alfa Romeo Spider. Solo negli USA, furono vendute oltre 170'000 Spider tra il 1968 e il 1985. Oggi ci sono ancora ben 8'000 Spider immatricolate negli USA. Con il suo debutto al Salone dell'Automobile di Los Angeles del 2015, la nuova Fiat 124 Spider si colloca nel solco della tradizione di questa leggendaria automobile e intende fare innamorare una nuova generazione per il suo stile e le sue prestazioni tipicamente italiane.