lunedì, 24. agosto 2015

Gli ammiratori di Fiat festeggiano la leggendaria 500 con un nostalgico picnic

Nostalgischem_Picknick_image2

Già durante i suoi primi anni di vita la Fiat 500 era tradizionalmente adoperata per le gite fuori porta. Lo scorso fine settimana Fiat ha fatto rivivere questa usanza in pieno stile anni ‘50. Numerosi appassionati si sono, infatti, radunati con i loro veicoli per un piacevole picnic all'ippodromo di Dielsdorf (ZH). Molti hanno reso omaggio al modello di culto abbigliati secondo la moda degli anni ‘50.

Un colpo d'occhio davvero vivace e colorato quello fornito da un'ottantina di modelli Fiat di ogni epoca che si sono riuniti lo scorso fine settimana all'ippodromo di Dielsdorf (ZH). Oltre ai numerosi fan hanno preso parte al picnic organizzato per festeggiare la "piccola italiana" anche il Topolino Club, l'Abarth Club Switzerland e il Fiat 500 Club. I bambini hanno potuto dimostrare le loro capacità di guida con la Fiat 500 Driving School, mentre i più piccoli hanno potuto gareggiare con le bobbycar su un percorso speciale. Il picnic è stato ispirato dalle tradizionali gite fuori porta domenicali degli anni ‘50.

Fiat 500 - una vera auto di culto

La Fiat 500 ha alle spalle un grande passato. Nel 1957 la "Nuova Cinquecento", come si chiamava allora, fece per la prima volta la sua comparsa sulle strade di Torino. Lo storico modello ha fatto muovere non solo gli italiani; nel mondo ne sono stati, infatti, venduti oltre 3,8 milioni di esemplari. Agli occhi degli amanti delle auto classiche oggi essa rappresenta la quintessenza delle vetture d'epoca italiane. Esattamente cinquanta anni più tardi, il 4 luglio 2007, ha avuto inizio la storia ricca di successi della Fiat 500 moderna. Anch'essa, con 1,5 milioni di esemplari venduti nel mondo, è riuscita a conquistare i cuori dei fan. Dallo scorso mese di luglio l'ultimo modello della Fiat 500, completamente rinnovato, è disponibile in Svizzera da 14'490 CHF.